Mette il piede in fallo e si rompe la caviglia. Brutta avventura per una anconetana

Croce Gialla 1' di lettura Ancona 27/08/2017 - Stava attraversando Piazza Roma Sabato pomeriggio, quando in seguito ad una caduta una signore del 74 non riusciva a rimettersi in piedi, provando un terribile dolore ad una caviglia, duramente compromessa dalla caduta.

Dolore che non accennava a diminuire, anzi diventava sempre più insopportabile, rivelando la gravità della lesione al piede. Venivano quindi chiamati i soccorsi per trasportare la signora al reparto ortopedia dell'ospedale di Torrette. L'ambulanza giungeva in Piazza Roma giusto in tempo per soccorre l'infortunata non solo per la frattura al piede ma anche per lo svenimento sopraggiunto a causa dell'estremo dolore e dello spavento. La sfortunata signora si riprendeva dal mancamento e veniva trasportata a torrette per il trattamento della frattura.


di Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2017 alle 18:45 sul giornale del 28 agosto 2017 - 2133 letture

In questo articolo si parla di cronaca, croce gialla, articolo, Filippo Alfieri, Croce Gialla Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMtp





logoEV