Sirolo: matrimoni in spiaggia e dimore storiche. Da oggi si può

fedi nuziali 2' di lettura 01/09/2017 - Sirolo pronuncia il suo "SI" ai matrimoni in spiaggia e nelle dimore storiche.

Dal primo settembre 2017 a Sirolo si potranno celebrare matrimoni sia in spiaggia che nelle dimore storiche. E' grazie infatti alla delibera Giunta comunale del 20 luglio scorso che o matrimoni con rito civile potranno celebrarsi anche sulle spiagge del litorale con concessione demaniale a privati o tratti di spiaggia libera, nonché in luoghi o immobili aperti al’esercizio al pubblico di particolare pregio turistico, artistico, architettonico, storico e ambientale nella disponibilità giuridica del Comune ed autorizzati dalla Giunta Comunale.

La Giunta ha anche stabilito che il tratto di spiaggia o il luogo aperto o immobile nel quale si svolge il rito nuziale dovrà essere già definito, avere carattere duraturo, deve essere destinato per il tempo necessario esclusivamente all’attività amministrativa che sottende il rito nuziale e dunque non alla fruizione da parte di altri soggetti. Inoltre la Giunta ha dato mandato di provvedere ad emanare un pubblico avviso ai concessionari di spiagge demaniali, proprietari di luoghi di pregio muniti di regolare concessione ovvero autorizzazione all’esercizio al pubblico, rilasciate dalla Pubblica Amministrazione, al fine di raccogliere le proposte che dovranno aver carattere di continuità temporale, di una porzione degli spazi di cui sono titolari, non inferiore a 25 mq. Successivamente a tale adesione, gli uffici redigeranno un apposito elenco dei siti dove celebrare il rito nuziale civile, con valore giuridico, che sarà sottoposto ad un'ulteriore all’approvazione della Giunta Comunale.

Le tariffe. 300,00 euro per i residenti e 1.000,00 euro per i non residenti. A tale costo si deve aggiungere la una cauzione 200,00 euro a garanzia della rimozione e della pulizia nei termini fissati, delle spiagge libere, il pagamento all'ufficio demanio di 20,00 euro per le sole spese di istruttoria fermo restando che nulla è dovuto per l'occupazione temporanea di spiaggia libera demaniale e fermo restando l'obbligo di acquisire l'atto autorizzatorio. Il pagamento dovrà avvenire almeno 10 giorni prima la data del matrimonio.

Giorni ed orari per la celebrazione di matrimoni: secondo Sabato del mese: mattino dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e pomeriggio dalle ore 17,00 alle ore 19,00. Il primo ed il terzo Sabato del mese: mattino dalle ore 10,00 alle ore 13,00. Non sono consentite deroghe, eventuali altri giorni ed orari potranno essere definiti e concordati con l’Ufficiale di Stato Civile.








Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2017 alle 18:05 sul giornale del 02 settembre 2017 - 812 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, ancona, sirolo, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMDP





logoEV