Numana: Svaligia ristorante nella notte, incastrato dalla telecamere di sorveglianza

Arresto Carabinieri 10/09/2017 - Aveva approfittato del buio delle 5 di notte del primo Settembre per introdursi in uno dei locali del lungo mare di Numana e fare razzia di tutto ciò che trovava. Alla fine della nottata se ne andava con un televisore al plasma, 24 bottiglie di vino e il denaro che era riuscito ad estrarre dal registratore di cassa.

Un crimine che i gestori del locale, appena scoperto il giorno seguente, si apprestavano a denunciare alla Compagnia dei Carabinieri di Osimo, fornendo anche le riprese delle telecamere installate per videosorvegliare il locale. Proprio le immagini raccolte permettevano agli inquirenti di individuare in G.L., pensionato 70enne residente a Loreto, il responsabile del furto e procedendo con una perquisizione a casa dello stesso ne trovavano conferma, individuando sul luogo tutti gli oggetti spariti dal locale saccheggiato.

La refurtiva veniva dunque sequestrata e restituita al legittimo proprietario, mentre GL, segnalato per il reato di furto aggravato al procuratore del Tribunale di Ancona e alla Questura di Ancona per l'ottenimento del “daspo urbano”, ovvero un allontanamento obbligatorio dal Comune di Numana e Sirolo della durata di 3 anni.

 


di Filippo Alfieri
   
redazione@vivereancona.it




Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2017 alle 17:54 sul giornale del 11 settembre 2017 - 1888 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMSi