Falconara: Lodolini, interrogazioni al Ministro Lorenzin e al Ministro Calenda

12/09/2017 - La qualità dell'aria a Falconara Marittima torna di grande attualità. Dopo aver già presentato alcune interrogazioni in questi anni, stamani, al riavvio dei lavori parlamentari, in due differenti interrogazioni il deputato anconetano Emanuele Lodolini (PD) si è rivolto al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin per chiedere se si intende approfondire i risultati dell’indagine epidemiologica

ROMA, 12 settembre 2017 – La qualità dell'aria a Falconara Marittima torna di grande attualità. Dopo aver già presentato alcune interrogazioni in questi anni, stamani, al riavvio dei lavori parlamentari, in due differenti interrogazioni il deputato anconetano Emanuele Lodolini (PD) si è rivolto al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin per chiedere se si intende approfondire i risultati dell’indagine epidemiologica promossa con il metodo del Progetto Sentieri, Studio Epidemiologico nazionale dei territori e insediamenti esposti a rischio di inquinamento, con l’obiettivo di studiare la frequenza di eventi sanitari, ricoveri ospedalieri e decessi che definisce l’eccesso di rischio rilevante verso patologie tumorali per coloro che vivono in aree, come il comune di Falconara M., inclusa tra i siti di interesse nazionale per le bonifiche. A sottoscrivere l'interrogazione di Lodolini la deputata di Art.1 On. Lara Ricciatti.

L’On. Lodolini si è anche rivolto al Ministro dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente a proposito della possibilità che il greggio estratto dal giacimento lucano Total di Tempa Rossa possa essere inviato, tramite autobotti, presso la raffineria di Falconara creando problematiche di sicurezza stradale, congestionamento del traffico e tutela della salute, trattandosi di circa 170 mezzi al giorno che percorrerebbero una viabilità già congestionata e problematica per raggiungere la destinazione. In questa interrogazione Lodolini chiede se, in relazione al potenziamento di cui al punto precedente, intenda sottoporre l'area di Falconara ad un più puntuale monitoraggio della qualità dell'aria e dell'acqua, con particolare riferimento al corretto funzionamento delle centraline di rilevamento attualmente troppo spesso non garantito, oltre ad un ampliamento del numero delle stesse centraline in zone sinora non coperte, con particolare riferimento all'abitato di Castelferretti.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2017 alle 19:24 sul giornale del 13 settembre 2017 - 2536 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, roma, ancona, falconara marittima, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMXC