Personale province in sciopero. Indetta un'assemblea generale

Bandiere sindacati Cgil Cisl Uil 12/09/2017 - Assemblea generale di tutto il personale dipendente delle Province di Ancona, Pesaro-Urbino,  Macerata, Ascoli Piceno e Fermo,  venerdì 15 settembre a partire dalle ore 10,00 ad Ancona al CONERO BREAK di Via Luigi Albertini n 6.  

Al centro dell’assemblea convocata da CGIL FP – CISL FP – UIL FPL in qualità di Sindacati del Pubblico Impiego delle Marche e che vede coinvolti oltre 600 dipendenti, le ragioni dello sciopero nazionale delle province e città metropolitane  indetto per l’intera giornata del 6 ottobre prossimo, oltre alla vertenza relativa al personale,  in particolare delle singole Province del territorio della Regione Marche; la situazione dei Centri per L’impiego, del personale precario e delle prospettive future.  

« E’ fondamentale garantire la piena operatività delle importanti funzioni in capo alle Province quali l’edilizia scolastica e le strade provinciali  – affermano  le Segreterie Regionali  di CGIL FP - CISL FP - UIL FPL - poiché i cittadini italiani, attraverso il Referendum di dicembre 2016, hanno espresso la palese volontà di mantenere le Province come Enti costituzionali e territoriali con funzioni e responsabilità nei confronti e per i cittadini. 

Mentre per  i Centri per l’Impiego resta comunque fondamentale, in attesa di disposizioni nazionali che stentano a decollare, che gli operatori vengano messi nella condizione di dare risposte a coloro che cercano lavoro. In tal senso è necessaria – concludono i sindacati - la stabilizzazione dei precari e la valorizzazione delle professionalità esistenti. »

 

Le Segreterie Regionali FP CGIL - CISL FP - UIL FPL







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2017 alle 10:40 sul giornale del 13 settembre 2017 - 756 letture

In questo articolo si parla di attualità, sindacati, cgil, cisl, ancona, uil

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMVA