Folle corsa anche contromano da Chiaravalle al Piano. Forse una fuga "d'amore"

Polizia generico Ancona 14/09/2017 - Non l'ha ammesso al colloquio con gli inquirenti, ma forse l'uomo che si è lanciato senza patente contromano in galleria era in fuga per "amore". Alle spalle ammonimenti per stalking. Ora è piantonato in Psichiatria

Un amore non corrisposto sfociato ai limiti dello stalking. E' per questo che era era stato ammonito dal Questore di Ancona perché da tempo, ormai un anno e mezzo, infastidiva una sua coetanea di cui si era invaghito alle superiori, ma l'avviso orale non gli era probabilmente bastato. Di certo non si sa bene se l'uomo residente a Rosora, inseguito martedì mattina prima dalla Stradale e poi da sei equipaggi della polizia da Chiaravalle fino al Piano dopo la folle corsa con il mezzo lanciato alla massima velocità e persino in contromano in galleria, fosse diretto dalla sua "amata".

O meglio di fatto l'uomo non l'ha ammesso. Quel che resta è quella pericolosa fuga alla guida della sua polo nera di un instabile di mente che non solo non si è fermato all'alt della polizia, ma che ha messo in pericolo in quella quindicina di minuti da brivido numerose persone che nel percorso avrebbero potuto essere falciate o comunque coinvolte in un sinistro. Lui, M.E. 43enne, dalla patente ritirata nei mesi scorsi e con precedenti ora dopo gli arresti si trova piantonato nel reparto di Psichiatria affidato ai medici che lo hanno in cura.






Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2017 alle 11:38 sul giornale del 15 settembre 2017 - 761 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aM14





logoEV