Obbligo assicurativo e responsabilità civile dell’avvocato: se n’è parlato ad Ancona

Ancona 24/09/2017 - L’Ordine degli Avvocati di Ancona ha organizza un pomeriggio formativo ed informativo che riguarda il recente aggiornamento legislativo sull’obbligo assicurativo e la responsabilità civile alla luce della normativa vigente che sarà in vigore dell’11 ottobre prossimo, data ultima a disposizione degli avvocati per stipulare l’assicurazione obbligatoria per la responsabilità professionale e contro gli infortuni. La copertura andrà dalla responsabilità professionale agli incidenti.

L’incontro è stato introdotto da Serenella Bachiocco, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Ancona che ha portato il saluto agli oltre 200 avvocati presenti all’incontro presso l’auditorium della Federazione delle BCC marchigiane. A seguire gli interventi dell’Avv. Ludovico Berti che ha relazionato sul tema “Responsabilità professionale dell’avvocato. Casistiche dell’errore professionale”. Gianni Marasca si è dedicato alla rilevanza disciplinare della responsabilità professionale, mentre Luca Soro di Aon ha presentato i contenuti sul DM del 22.9.2016 che riguarda l’obbligo assicurativo per gli avvocati. Oggi meno della metà degli avvocati è dotato di un'assicurazione Rc professionale e pochissimi sono coperti contro gli infortuni.

Sul fronte della responsabilità derivante dallo svolgimento della professione, la polizza deve avere una copertura a tutto campo. Rientrano nell'assicurazione obbligatoria i danni - patrimoniali e non, indiretti, permanenti, temporanei e futuri - che il legale può causare, oltre che ai clienti e alle controparti processuali, anche a terzi, in maniera colposa o con colpa grave, nello svolgere tutte le attività alle quali è abilitato, giudiziali e stragiudiziali. L'ombrello assicurativo deve estendersi anche ai collaboratori, praticanti, dipendenti e sostituti processuali per fatti colposi o dolosi. Prevista anche la responsabilità per i danni derivanti dalla custodia di documenti, denaro, titoli e valori ricevuti in deposito dai clienti o dalle controparti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2017 alle 16:28 sul giornale del 25 settembre 2017 - 1400 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, avvocati, Ordine degli Avvocati di Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNjP





logoEV