Gemellini senza mamma e papà sognano una bici. L'appello solidale dei volontari della Croce gialla

bicicletta 1' di lettura Ancona 25/09/2017 - Una bici, anche usata, che possa strappare un sorriso a due gemellini rimasti orfani. I volontari della Croce Gialla di Ancona lanciano l'appello alla solidarietà

"Abbiamo bisogno di voi per realizzare un sogno di due gemelli". Questo l'appello alla gara solidale lanciato dai volontari della Croce Gialla di Ancona agli anconetani. Una buona causa che i volontari non hanno esitato a sposarla. Un modo per far tornare a sognare e riempire di gioia gli occhi di questi piccoli bambini, un maschio e una femmina di soli 4 anni, orfani da tempo di mamma e papà.

I due gemellini bramano di avere in dono una bici e da quando i genitori non ci sono più i piccoli sono stati affidati ad un parente che in mezzo a mille difficoltà sta facendo tutto il possibile per garantire loro un minimo di serenità.

È così che i volontari della Croce gialla dorica non hanno esitato a sostenere questa nobile causa e si appellano a tutte quelle persone che possiedono una bici che non usano più. Una bici, dunque, anche usata e dimenticata in cantina, per regalare loro un sorriso. Per chi vorrà donare una bicicletta o anche dei giocattoli potrà consegnarlo di persona presso il centralino della sede di via Ragusa della Croce gialla di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2017 alle 18:59 sul giornale del 26 settembre 2017 - 2058 letture

In questo articolo si parla di cronaca, bicicletta, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNl9