Parte l'operazione europea “Truck and Bus”: una lente di ingrandimento sui gli autisti di mezzi pesanti

08/10/2017 - Dal 9 al 15 Ottobre il Network delle Polizie stradali di Tutta Europa, il TISPOL, avrà un 'attenzione particolare verso gli autisti dei mezzi pesanti adibiti al trasporto merci, degli autobus e dei veicoli destinati al trasporto di merci pericolose nell'ambito del progetto “Truck and Bus”. Un’intensificazione dei controlli, effettuati dalle Polizia Stradali di tutta Europa e da parte della questura di Ancona sulle strade del capoluogo dorico, al fine di sensibilizzare al rispetto delle regole della strada.

Gli Agenti della Polstrada verificheranno lo stato psicofisico dei conducenti, il rispetto dei limiti di velocità, del rispetto della normativa ADR sul trasporto delle merci pericolose e di tutte le altre prescrizioni sull’autotrasporto previste dalla normativa nazionale e comunitaria. Un'iniziativa di respiro Europeo per garantire una sicurezza stradale sul tutto il tessuto viario continentale, replicata da tutte le Forze di Polizia Stradale dell'Unione Europea.

 

Uno dei passi necessari al raggiungimento dell'obiettivo dell'associazione TISPOL, ovvero quello di ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali in adesione al Piano d’Azione Europeo 2011 – 2020. L’obiettivo e’ quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne e operazioni congiunte i cui risultati vengono poi monitorati dal Gruppo Operativo TISPOL.







Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2017 alle 17:54 sul giornale del 09 ottobre 2017 - 8341 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNLl