Salesi, la direzione aziendale Ospedali Riuniti replica alle considerazioni del consigliere regionale Maggi

ospedale torrette 11/10/2017 - “Le dichiarazioni del consigliere Gianni Maggi non sono corrispondenti allo stato delle cose."

“Le dichiarazioni del consigliere Gianni Maggi non sono corrispondenti allo stato delle cose. Al secondo piano del Salesi non ci sono reparti ostetrici, né tantomeno attività di “pronto soccorso” ostetrico, ma vi è la Terapia Intensiva Neonatale e le Pediatrie. Inoltre al Salesi non c’è un Pronto Soccorso ostetrico, ma un’attività ambulatoriale ad accesso diretto per le urgenze ostetriche. L’attività ambulatoriale è per sua natura organizzata e strutturata in maniera diversa rispetto ad un Pronto Soccorso. Tutta da verificare, inoltre, l’affermazione Clienti a pagamento che passano avanti alle altre. Una dichiarazione che consideriamo grave e la cui veridicità va provata anziché dichiarata”. Lo precisa la direzione aziendale degli Ospedali Riuniti di Ancona, sentita la direzione medica ospedaliera del presidio Salesi in merito alle dichiarazioni rese dal consigliere regionale del M5S durante lo svolgimento dell’assemblea consiliare. “Per molti reparti – aggiunge la Direzione - è ben chiara l’angustia degli spazi a disposizione, non ovviabile attraverso interventi tampone ma solamente attraverso la ricollocazione di tali attività nel polo ospedaliero di Torrette, procedure che, come tutti sanno, sono in corso di preparazione e realizzazione. L’attività ambulatoriale per le urgenze ostetriche viene effettuata sia dalla SOD di Clinica di ostetricia e ginecologia (situata al 1° piano), che dalla SOSD di Ostetricia e ginecologia (situata al 3° piano), a giorni alterni, dal reparto che è di guardia. L’ambulatorio delle urgenze Ostetriche della Clinica di ostetricia (Stanza B.1.02), si trova in prossimità dell’ingresso al reparto con una piccola sala d’aspetto ricavata nel pianerottolo delle scale dove attualmente ci sono 7 sedie, mentre al 3° piano (SOSD di Ostetricia, tale ambulatorio (stanza B.3.28), si trova più all’interno del reparto, ed è servito da 6 sedie presenti sul corridoio adiacente più altre 7 in una piccola sala d’attesa situata qualche metro più avanti. Il Pronto Soccorso del Salesi è al Piano 0 e fruisce di un’ampia sala di attesa nella quale si offre la massima attenzione al confort nei confronti dei bambini e dei genitori anche attraverso attività di intrattenimento. Il Pronto Soccorso svolge oltre 30.500 accessi l’anno”. Infine, conclude la direzione aziendale degli Ospedali Riuniti di Ancona, “non esiste commistione tra attività libero-professionale e turni di servizio in attività istituzionale. L’attività libero-professionale è autorizzata dall’Azienda ai singoli medici sia come orario, luogo e tipologia di attività ed è svolta al di fuori dell’orario di servizio per cui i Medici che effettuano la libera professione intra-moenia non possono in alcun modo essere di turno. Inoltre, solo l’attività libero professionale ambulatoriale di tipo chirurgico viene effettuata nell’ambulatorio chirurgico della SOSD di Ostetricia e ginecologia (3° piano), questo perché solo al suo interno vi sono delle apparecchiature necessarie alle specifiche attività, mentre tutta la restante attività ambulatoriale libero professionale viene svolta nei poliambulatori ostetrici del piano 0”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2017 alle 19:40 sul giornale del 12 ottobre 2017 - 1135 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Ospedali Riuniti Marche Nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNSt





logoEV