Due panetti di hashish. In manette napoletano grazie alla Mobile

1' di lettura Ancona 16/10/2017 - Due panetti di hashish. In manette napoletano grazie alla Mobile dorica.

L’episodio nella notte tra sabato e domenica scorsi quando i poliziotti della squadra mobile di Ancona hanno tratto in arresto un napoletano che, all'esito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di due Panetti di hashish il peso di 2 etti, 16 pasticche di sostanze psicotrope e qualche grammo di marijuana. Gli investigatori della sezione narcotici della mobile dorica erano già venuti a conoscenza del fatto che il napoletano 34enne, le cui iniziali sono G.C., veniva spesso ad Ancona per rifornire di stupefacenti la piazza locale. In particolare, alle ore 00.40 di domenica, l'uomo scendeva dal pullman di linea proveniente da Napoli e ad accoglierlo sotto le scalette c'erano gli agenti della sezione narcotici che lo attendevano già da ore non sapendo con precisione quale mezzo avrebbe utilizzato per raggiungere le Marche. Infatti, contemporaneamente, altre pattuglie della squadra mobile presenziavano i punti nevralgici della città dove l'uomo, magari accompagnato o utilizzando un mezzo privato, sarebbe potuto transitare.

Visti i gravi indizi probatori riscontrati a suo carico l'uomo veniva dichiarato in arresto e, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, dottoressa Mariangela farneti, collocato agli arresti presso il carcere di Montacuto a disposizione dell'autorità giudiziaria procedente








Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2017 alle 16:07 sul giornale del 17 ottobre 2017 - 432 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN24