Operazione Multiservizi-Estra, depositato esposto alla Corte dei Conti

avvocati legge tribunale Ancona 03/11/2017 - presunte irregolarità

Questa mattina abbiamo depositato un esposto alla Corte dei Conti per le presunte irregolarità sull'atto n. 984/2017 relativo all'operazione tra Multiservizi Spa ed ESTRA Spa e votato lunedì scorso in Consiglio comunale. Le presunte irregolarità riguardano la dubbia validità della Fairness Opinion che ha ritenuto congruo il valore di circa 42 milioni di euro delle azioni ESTRA che Multiservizi si appresta a sottoscrivere, la mancanza dei pareri dei revisori contabili sull'atto di Consiglio, pareri che gli stessi revisori si erano riservati di apporre ma che i Consiglieri di maggioranza e il Sindaco hanno ritenuto di non attendere, e la mancanza dei pareri di regolarità tecnica e contabile. Inoltre, abbiamo ritenuto opportuno segnalare l'ipotesi di ulteriori irregolarità in base alla Legge Madia del 2016, che stabilisce regole precise per le acquisizioni, anche indirette, di partecipazioni societarie. Attendiamo ora gli sviluppi dell'Assemblea dei Soci di Multiservizi di lunedì per valutare ulteriori iniziative; nel frattempo abbiamo reso edotti i Sindaci di tutti i Comuni soci di Multiservizi della situazione ed aggiornato il Collegio dei Revisori del Comune di Ancona sulle ipotesi di irregolarità.

Andrea Quattrini MoVimento 5 Stelle Ancona


da Andrea Quattrini
Movimento 5 Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2017 alle 23:21 sul giornale del 04 novembre 2017 - 1058 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, andrea quattrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOBW