Inebriato e fuori controllo entra in casa del vicino e la devasta, fermato da medici e Polizia

Ancona 05/11/2017 - Erano circa le 3 di notte, quando da un appartamento in zona Pinocchio partivano le chiamate al soccorso medico e alla Questura. A chiamare un uomo che stava assistendo il proprio vicino, che colto da una terribile crisi di nervi, stordito dai fumi dell'alcol o di qualche sostanza, sfogava la propria ira sul mobilio e le suppellettili della casa dove era ospite.

Per interrompere il delirio lisergico del 23enne era necessario l'intervento farmacologico del medico del 118, che operava sotto lo sguardo attento degli Agenti di Polizia, pronti a intervenire nel caso in cui lo sfogo violento del giovane fosse andato oltre la violenta, sebbene innocua, distruzione di oggetti.

Finalmente calmato il ragazzo veniva trasportato dal mezzo della Croce Gialla all'Ospedale di Torrette, dove le analisi più approfondite potranno aiutare i medici e il giovane a capire il motivo di un così brutale accesso d'ira.


di Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2017 alle 12:39 sul giornale del 06 novembre 2017 - 2528 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOCX





logoEV