14° edizione del Corto Dorico Film Festival: in giuria giovani i ragazzi delle superiori

12/11/2017 - Venerdì 1 novembre al Museo Statale Tattile Omero di Ancona si è riunita una delle più grandi Giurie Giovani mai radunate da un film festival. Un centinaio di studenti di tutte le scuole anconetane in Alternanza Scuola-Lavoro per l'Alta Formazione nel campo dell'industria cinematografica.

L’immaginario, la forza e l’arte del ricostruire visti attraverso gli occhi, mai subalterni, dei giovani: sono questi i temi della 14° edizione del Corto Dorico Film Festival che dal 2 al 9 dicembre ad Ancona volge il suo sguardo a più di cento ragazzi delle scuole superiori anconetane, chiamati a far parte delle giurie giovani e a decretare, dopo un percorso di formazione con esperti, critici e professionisti del cinema, il miglior cortometraggio e il miglior film della sezione Salto in Lungo, dedicata ai lungometraggi opera prima, ancora senza distribuzione. 
La co-direzione artistica del regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì (David di Donatello) e l’ideatore culturale Roberto Nisi, si propone di moltiplicare le sue iniziative per portare al pubblico un cinema senza confini di forma, linguaggio e fruizione. E senza età.

Il primo incontro del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro “Giuria Giovani” del Film Festival Corto Dorico 2017, co-organizzato da Comune di Ancona e Nie Wiem, è un progetto esterno che prevede un percorso di formazione-lavoro nella filiera cinematografica e si avvale della collaborazione del CGS Dorico. Durante l’incontro e' stato presentato il calendario degli incontri per la “Giuria Corti” che assegnerà il Premio al Miglior Cortometraggio “Nazareno Re” e per la “Giuria Lunghi” che assegnerà il Premio al Miglior Lungometraggio “Salto in lungo”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2017 alle 20:29 sul giornale del 13 novembre 2017 - 784 letture

In questo articolo si parla di cultura, ancona, corto dorico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOQI