Camerano: allarme ordigno bellico, ma è un falso

12/11/2017 - Camerano: allarme ordigno bellico, ma è un falso. Intervengono gli artificieri.

È stata una segnalazionea far scattare l’allarme. In un fossato infatti si trovava l’ordigno bellico in questione. Da qui il sopralluogo per rilevare di cosa si trattasse.

Da una prima osservazione sembrava essere presente un “proiettile d’artiglieria” della seconda guerra mondiale, ma le pessime condizioni di conservazione e la ruggine presente non davano una giusta indicazione di ciò che era emerso. A seguito di intervento di personale specializzato dell’Arma dei Carabinieri, è stato appurato che quanto rinvenuto non è fortunatamente materiale bellico, ma delle bombole impiegate nel settore ospedaliero o industriale.

“Ricordiamo tutti i cittadini di contattare immediatamente il numero verde 800.277.999 - ci ricorda l’assessore comunale Costantino Renato- per segnalare abbandoni o rifiuti sul territorio; nel caso ci sia una constatazione di materiali speciali, pericolosi, discariche abusive, reperti archeologici o presunti ordigni bellici avvisare immediatamente l’ufficio tecnico del Comune o le normali forze dell’ordine, in quanto prima dello recupero, forse potrebbe esserci la necessità di effettuare dei rilievi o avvisare gli enti competenti per le procedure del caso.”







Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2017 alle 21:54 sul giornale del 13 novembre 2017 - 727 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, camerano, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOQP