Urbinati (PD) risponde a Maggi (M5S) su Aerdorica: "sospensiva in attesa della conclusione dell’evidenza pubblica"

Ancona 14/11/2017 - Sospesa la discussione sulla mozione “Esclusione della Regione Marche dall’esercizio di attività di direzione e coordinamento nei confronti di Aerdorica spa” su richiesta del capogruppo in Consiglio regionale, Fabio Urbinati:

«Una richiesta ed una decisione opportuna fino a conclusione della procedura di evidenza pubblica per l’acquisizione della società di gestione dell’Aeroporto delle Marche». Così il presidente del gruppo dem spiega la sua proposta di posticipare la discussione dell’atto presentato dal capogruppo del Movimento 5 Stelle, Gianni Maggi. Proposta approvata a maggioranza dall’aula. «Preciso che – riprende Urbinati – non è in atto una trattativa di vendita dell’aeroporto, come sostenuto erroneamente dal consigliere Maggi, ma si è aperto un bando pubblico per la selezione di socio per la sottoscrizione delle azioni di nuova emissione della società Aerdorica, già approvato da Enac, ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e ministero dell’Economia e delle Finanze. L’assessore Anna Casini – aggiunge ancora Urbinati – ha sempre chiarito con puntualità a tutte le interrogazioni in materia presentate dal Consiglio e né il gruppo Pd né la maggiorana si sono mai sottratte alla discussione in merito. Per questo respingiamo tutte le accuse lanciate in aula dal capogruppo Maggi come anche le sue affermazioni volte ad insinuare dubbi sulla trasparenza dell’amministrazione regionale che ha sempre agito con correttezza».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2017 alle 17:43 sul giornale del 15 novembre 2017 - 452 letture

In questo articolo si parla di politica, Pd san benedetto del tronto, Fabio Urbinati San Benedetto del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOVj