Dipendente comunale assenteista. Il giudice lo condanna

1' di lettura Ancona 16/11/2017 - Giovedì con un giudizio abbreviato, il GUP ha riconosciuto un dipendente del Comune di Ancona responsabile dei reati

Giovedì con un giudizio abbreviato, il GUP ha riconosciuto un dipendente del Comune di Ancona responsabile dei reati ovvero di assenteismo e svolgimento di altra attività illecitamente svolta durante l’orario di servizio in violazione dell’articolo 55bis del Testo Unico del Pubblico Impiego. La condanna poi alla pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione oltre al risarcimento del danno al Comune.

“Prendo atto che la giustizia ha fatto il proprio corso. Ringrazio pertanto sentitamente il Comando Provinciale della Guardia di Finanza che ha svolto le indagini – afferma il direttore Gasparini - e sottolineo come la stretta collaborazione tra le Istituzioni: Guardia di Finanza e vertici dell’Amministrazione comunale, abbia consentito un risultato positivo per il Comune di Ancona e un esempio utile per tutta la Pubblica Amministrazione”.








Questo è un articolo pubblicato il 16-11-2017 alle 17:36 sul giornale del 17 novembre 2017 - 890 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOZ9