Falconara: Il Sindaco e l’assessore Rossi hanno incontrato per la seconda volta i gestori del DLF cittadino

19/11/2017 - Il sindaco Goffredo Brandoni e l’assessore Clemente Rossi hanno ricevuto venerdì mattina al castello di Falconara Alta, la presidente del Dopo lavoro ferroviario di Falconara Sabatina Rubino e Gianluca Bongusto, il presidente dell’associazione sportiva ASD Dopo Lavoro Falconara, che a vario titolo si occupava della gestione da circa quattro anni (da febbraio 2014).

Per l’elevato numero di soci che gravitano attorno al Dlf falconarese lo stesso può essere definito “una piazza col tetto” e quindi non solo per la sua ubicazione, in pieno centro, e per la sua tradizione, ma anche per la sua funzione ricreativa e sociale il locale di via Marsala svolge un ruolo strategico per l’amministrazione. Da diversi anni è stato inoltre accreditato dalla federazione nazionale del biliardo e ha ospitato importanti gare: tra le altre anche uno STEP delle prove Master alle quali partecipano i 16 giocatori più forti d’Italia.

L’associazione sportiva ASD DLF Falconara ha fatto importanti investimenti all’interno della sede negli ultimi anni e ha aperto i propri spazi a soci di diverse generazioni, costituendosi naturalmente come luogo di incontro intergenerazionale, dove giovani, meno giovani e anziani possono dialogare. Ha inoltre ospitato gare, ed ‘allenamenti’ per chi gioca a Scacchi e a carte e ha visto nascere al suo interno la prima squadra femminile italiana di Freccette (FIDART).

Nell’incontro di venerdì, che segue quello di fine ottobre, fissato pochi giorni dopo l’aggressione a Bongusto da parte di un non iscritto che pretendeva di bere, il presidente dell’associazione DLF, se pur disponibile a collaborare ancora personalmente per mantenere viva la tradizione sportiva e sociale del circolo, ha ribadito che non intende più farsi carico della gestione quotidiana dell’esercizio.

Auspicando in un ripensamento di Bongusto, l’amministrazione comunale di concerto con il Dopo lavoro si muoverà per individuare potenziali nuovi gestori della struttura. Per quanto riguarda invece i problemi di sicurezza sono state individuate una serie di misure da attuare con l’ausilio delle forze dell’ordine. Un impegno continuo e costante per ristabilire mantenere gli adeguati standard di sicurezza per soci e gestori.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2017 alle 16:36 sul giornale del 20 novembre 2017 - 1093 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO5C