“Insetto nell’insalata”. La denuncia di Berardinelli (FI) sul servizio pasto a Torrette

Ancona 19/11/2017 - La vicenda dell'insetto presente nell'insalata e masticato dalla dipendente dell'Ospedale ripropone l'annoso problema del servizio pasto al nosocomio di Torrette. Come forza di minoranza abbiamo sempre riservato la massima attenzione alla sanità locale e regionale, presentando anche alcuni emendamenti ad un Ordine del giorno della maggioranza sull'Ospedale Regionale di Torrette che poi furono approvati dal Consiglio comunale.

Gli emendamenti accolti hanno voluto porre l’attenzione sulla richiesta di rivedere la scelta di dover ricorrere a strutture fuori città per gli interventi chirurgici più semplici, sul trasferimento del Salesi, sulla richiesta di un piano pluriennale per l’assistenza , la cura e la degenza degli anziani ora costretti a recarsi in strutture fuori città e sull’attenzione alle gare per il servizio mensa dato che è inaccettabile vedere servire ai malati pasti precotti in un’altra regione giorni prima e riscaldati al microonde. Quanto è successo dimostra che, oltre alla tipologia di cibo servito, c'è la necessità di un controllo maggiore su tutta la filiera dei pasti per evitare il possibile riproporsi di una vicenda incresciosa, tenendo oltretutto in considerazione l'importanza fondamentale di una corretta alimentazione per le persone convalescenti.


da Daniele Berardinelli
consigliere comunale Forza Italia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2017 alle 18:00 sul giornale del 20 novembre 2017 - 1231 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, ancona, Daniele Berardinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO5V