La valutazione “stress lavoro correlato” negli Ospedali riuniti di Ancona

ospedale generico Ancona 21/11/2017 - Tra i rischi da combattere nei luoghi di lavoro, quelli di natura psicosociale sono i più difficili da misurare e al tempo stesso i più riferiti dai lavoratori italiani, soprattutto nel settore sanitario.

Negli ultimi anni, grazie all’attività di ricerca nazionale promossa dall’INAIL, la valutazione dello stress-lavoro correlato è stata crescentemente affinata, ma è ancora applicata con difficoltà nelle realtà ospedaliere.

Giovedì 23 Novembre, dalle ore 12.00 alle 14.00 in Aula Totti si terrà un evento informativo sul percorso di valutazione del rischio stress-lavoro correlato adottato dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona.

L’incontro, aperto ai Direttori e Coordinatori dei reparti, Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, sigle sindacali e figure aziendali coinvolte nella sicurezza, sarà tenuto da esperti provenienti dalla Direzione Centrale dell’INAIL di Roma, le Dott.sse Cristina di Tecco e Monica Ghelli, coautrici del nuovo manuale INAIL sullo stress lavoro correlato recentemente pubblicato.

Grazie alla collaborazione scientifica tra i due enti è stato attivato un percorso di valutazione specifico per i lavoratori degli Ospedali Riuniti di Ancona, particolarmente vulnerabili ai rischi di natura psicosociale.

L’AOU Ospedali Riuniti di Ancona sarà apripista nel panorama nazionale sull’utilizzo del nuovo percorso metodologico.


da Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti
Umberto I-G.M. Lancisi- G. Salesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2017 alle 18:17 sul giornale del 22 novembre 2017 - 859 letture

In questo articolo si parla di sanità, lavoro, ospedale, Ospedali Riuniti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO0f