Sesta vittoria consecutiva per l'Ancona contro Osimo Stazione

Ancona 26/11/2017 - Basta mezz’ora all’Anconitana per far suo lo scontro al vertice con l’Osimo Stazione. Tutto più facile del previsto. E’ la sesta vittoria consecutiva per la squadra di Marco Lelli che continua a dominare il campionato: dopo 10 giornate è già di 10 punti il vantaggio sui ferrai, secondi, a cui non è bastato affidarsi ai tentativi di sinistro di Staffolani (pericoloso al 4’, murato da Lori) per salvare la pelle al Del Conero.

Il big match si è rivelato poco più che una formalità per i biancorossi, in vantaggio di tre gol all’intervallo. Al primo tiro, l’Anconitana va a bersaglio con Mastronunzio che appoggia in rete un cross di Valdes, favorito anche da un rimpallo della non impeccabile difesa ospite. Alla mezz’ora, l’uno-due di Apezteguia e Valdes schianta l’Osimo Stazione. Il cubano finalizza di testa il cross di Tantuccio, ma l’uscita a vuoto del portiere Talevi è determinante. Due giri di lancette e Valdes cala il tris con un colpo di testa sull’angolo di Mandorino.

A inizio ripresa Lori - premiato nel prepartita dal presidente Stefano Marconi per le 100 partite ufficiali con la maglia biancorossa - nega a Mazzocchini, lanciato a rete, la possibilità di accorciare le distanze. Il match cala vistosamente di tono, i dorici gestiscono senza problemi l’ampio vantaggio, anche perché al 36’ Borbotti riceve la seconda ammonizione e viene espulso. C’è ancora il tempo per la quarta rete, segnata da Mastronunzio di testa sugli sviluppi di una punizione: la Vipera vola a quota 10 reti in 10 partite. Finisce in trionfo, l’ennesimo per un’Anconitana capace di vincere 9 gare su 10 e già in volo verso la Promozione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2017 alle 17:10 sul giornale del 27 novembre 2017 - 1084 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPjo





logoEV
logoEV