Ciccioli (FdI) a Rubini e Crispiani (Sel): pretestuosa la polemica sulla presentazione del libro di Casa Pound

1' di lettura Ancona 30/11/2017 - Mi dispiace che due consiglieri comunali, Francesco Rubini e Stefano Crispiani, di estrema sinistra ma che considero brave persone, si lascino andare ad argomentazioni così faziose, perdendo sostanzialmente la loro libertà intellettuale.

La presentazione di un libro da parte di Casa Pound, che è un movimento “politicamente scorretto” almeno secondo il pensiero unico conformista, anche se contiene tesi non condivise, è sempre motivo di riflessione e di confronto. Vorrei ricordare ad entrambi che nel corso dei vari incontri culturali organizzati alla sede di Roma di Casa Pound, sono intervenuti, ovviamente portando idee diverse, il conduttore televisivo Corrado Formigli, il componente dell’Assemblea Nazionale del PD, già dirigente del PCI, Pompeo Volpe, il giornalista Nicola Porro, l’ex ministro Giulio Tremonti, lo scrittore francese Dominique Venner, recentemente l’attuale Direttore de La 7, Enrico Mentana, che oggetto di scritte ingiuriose sotto la sua redazione per tale presenza, ha dichiarato alla stampa che “il vero coglione è chi non si confronta!”. Dedico questa dichiarazione, agli esponenti politici “indignati” anconetani, sottolineando che Mentana non è certo uno di destra o un neofascista, ma, al contrario, ha avuto anche un passato giovanile nella sinistra extra parlamentare.


da Carlo Ciccioli
Portavoce regionale Fratelli d'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2017 alle 19:43 sul giornale del 01 dicembre 2017 - 570 letture

In questo articolo si parla di carlo ciccioli, politica, allenanza nazionale, portavoce nazionale, fratelli d\'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPtv





logoEV