Corto Dorico: al cinema Azzurro “Tides”, “The impossible picture”, “Castro”

1' di lettura Ancona 03/12/2017 - Domenica 3 dicembre al Cinema Azzurro di Ancona tre proiezioni che fanno dell’immaginario, il tema che Daniele Ciprì ha pensato per questa XIV edizione del Festival, il loro punto di vista privilegiato per raccontare tre storie diverse dense di umanità.

Alle 18 The Impossible Picture opera prima di Sandra Wollner, racconta una storia intima e familiare giocando sul tema della memoria e sconfinando nell'immaginario come smascheramento della realtà; alle 20 Tides di Alessandro Negrini, in collaborazione con CGS Dorico - Sentieri di Cinema, ambientato nell’Irlanda del Nord in una città con due nomi diversi: Derry, per i cattolici, Londonderry per i protestanti è raccontato con lo sguardo del fiume che la divide. Alle 21:30 c’è Castro di Paolo Civati, in gara per il concorso Salto in Lungo, dove un palazzo del quartiere castrense di Roma fa da narrazione all’insieme di conflitti, unioni e divergenze tra le diverse comunità che convivono in quella terra di confine. I luoghi non sono fanno da sfondo, ma contengono un mondo e un punto di vista.

A promuovere i nuovi talenti del cinema italiano sarà anche la rassegna Salto in lungo questa edizione divenuta un vero e proprio concorso: si contenderanno il Premio “Salto in lungo” gli autori di lungometraggi Rä di Martino, Anna Marziano e Paolo Civati, selezionati da Dario Zonta, Ilaria Feole e Alessio Galbiati.

Gli autori saranno presenti in sala ad incontrare il pubblico al termine di ciascuna proiezione. Ingresso 5 euro a ciascuna delle proiezioni








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2017 alle 18:29 sul giornale del 04 dicembre 2017 - 504 letture

In questo articolo si parla di cultura, ancona, corto dorico, tides

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPx0





logoEV