Agugliano: finisce in carcere il finto chirurgo estetico chiaravallese, sconta oltre 9 anni per reati dal 2010 al 2013

06/12/2017 - Prevenzione e repressione a tutto campo nella Val Musone con il potenziamento di tutti i servizi esterni disposti dalla Compagnia di Osimo, controllando e contrastando ogni tipo di reato, assicurando e garantendo l’Ordine e la Sicurezza pubblica.

Nel tardo pomeriggio di martedì 5 dicembre, ad Agugliano, i militari della locale stazione, in adempimento all’Ordine di esecuzione di espiazione di pena detentiva emesso in data dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ascoli Piceno, hanno arrestato un chiaravallese (V.M. classe '58). Per l'uomo si aprono le porte del carcere, è stato infatti condannato a 9 anni, 10 mesi e 9 giorni dal Tribunale di Ascoli per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, tentata truffa e sostituzione di persona.

Il finto chirurgo estetico, al momento dell'arresto domiciliato a Polverigi, era già ai domiciliari.

Plurimi i fatti che hanno portato alla condanna, che risalgono nel periodo dal 2010 al 2013, tutti nella provincia di Ascoli Piceno, dove esercitava illecitamente la professione sanitaria di medico-chirurgo estetico, causando gravi danni ad ignari pazienti.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2017 alle 17:16 sul giornale del 07 dicembre 2017 - 2225 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, ascoli piceno, carcere, cristina carnevali, articolo, condanna definitiva, chiaravallese, finto chirurgo estetico