Trenitalia, da domenica 10 dicembre in vigore l’orario invernale

Treno regionale 1' di lettura Ancona 07/12/2017 - Da domenica 10 dicembre cambia anche l’orario dei treni regionali. Programmazione e servizi sono stati concordati con la Regione Marche.

Il nuovo orario, confermando i volumi di offerta del 2017, introduce alcune importanti novità in termini di frequenza, tempi di percorrenza e interscambi tra i vari collegamenti, che puntano a migliorare la regolarità del traffico e ad accrescere la qualità dei servizi offerti.

In particolare:

· cadenzamento biorario dei treni Regionali Veloci Ancona/Bologna/Piacenza con partenza al minuto 45 da Ancona e fermate nel territorio Marche a Falconara – Senigallia – Marotta – Fano – Pesaro – Cattolica. Nelle fasce di maggior utenza pendolare, alcuni treni RV effettuano fermate anche nelle stazioni di Ancona Torrette, Marzocca e Montemarciano.

· cadenzamento biorario dei treni Regionali sulle relazioni Ancona – Pesaro/Rimini, in partenza al minuto 45 da Ancona con fermate in tutte le stazioni

· cadenzamento su sistema bi-orario dei treni Regionali sulla relazione Ancona – Pescara con partenza da Ancona al minuto 42 e cadenzamento biorario dei treni Regionali sulle relazioni Ancona – S.Benedetto/Ascoli, in partenza al minuto 42 da Ancona.

· conferma dell’offerta sulla relazione Ancona – Pesaro, in alcune fasce orarie di maggior frequentazione, con partenze al minuto 15 da Ancona.

· individuazione di una coppia di treni con destinazione Ascoli e una con destinazione Ancona (7005-7009-7008-7012), con minori fermate nel tratto adriatico, che consentiranno di ridurre i tempi di collegamento tra il capoluogo di provincia e quello regionale.

Rimane sostanzialmente invariata, infine, l’offerta oraria sulle relazioni Ancona – Civitanova/Macerata/Fabriano, Ancona – Falconara/Fabriano/Foligno e San Benedetto - Ascoli.

Questo è il link all’offerta regionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2017 alle 18:45 sul giornale del 09 dicembre 2017 - 818 letture

In questo articolo si parla di attualità, ferrovie dello stato, treno regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPHb