Conero Eurosped NumanaBlu rimontata a Firenze Coach Cerusico: “Chiudiamo un anno da incorniciare”

Ancona 17/12/2017 - La grande illusione prima della piccola delusione. L’Eurosped NumanaBlu Conero Planet è andata molto vicina a chiudere in bellezza il suo 2017 andando avanti per due set a zero sul campo del Rinascita Firenze prima di farsi rimontare e perdere al tie-break.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e nemmeno il doppio vantaggio c’aveva illuso” – ha commentato coach Cerusico. “Soprattutto in trasferta nessuna partita è mai chiusa finché non cade l’ultimo pallone, lezione che sicuramente ci servirà per il prosieguo del campionato”.

Con 19 punti in 10 partite a 4 dalla vetta, in piena zona playoff e con 6 punti di vantaggio sulla quart’ultima, il bilancio della formazione anconetana è decisamente positivo. Top scorer in casa Conero è stata Sara Giuliodori con 14 punti, due più del capitano Alessandrini. “Abbiamo bisogno di fare esperienza perché paghiamo un gap contro formazioni come quella del Rinascita ma alla fine ci sta e tutto serve per crescere”.

“Ci godiamo un grande avvio di campionato – ha sottolineato - sapendo che l’obiettivo salvezza non è ancora stato raggiunto e che alla ripresa del campionato ci attende un miniciclo molto impegnativo affrontando San Michele Firenze, Figline e Monte San Giusto per chiudere il girone di andata. In queste settimane lavoreremo sodo per farci trovare pronte alla ripartenza” – ha concluso l’allenatrice dorica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2017 alle 16:19 sul giornale del 18 dicembre 2017 - 489 letture

In questo articolo si parla di sport, pallavolo femminile, Conero Eurosped NumanaBlu Ancona, PALLAVOLO FEMMINILE SERIE B2 gir. F

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPYt