Utilizzava feroce pitbull per danneggiare le auto. Espulso cubano

Ancona 18/12/2017 - Utilizzava feroce pitbull per danneggiare le auto al Piano. Ora arriva l’espulsIone per il proprietario cubano

Nelle ultime i poliziotti della Squadra Mobile e dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona, hanno eseguito l’espulsione di A.J.C., cubano di anni 25 pluripregiudicato, responsabile di danneggiamenti aggravati e continuati commessi ai danni di autoveicoli in sosta nella zona centrale di piazza Ugo Bassi e dintorni. All’epoca dei fatti, il giovane, facendo mordere i copertoni di alcune auto in sosta dal suo cane pit bull, ne provocava il danneggiamento. Le indagini della Squadra Mobile partite da un filmato di una telecamera di video sorveglianza di un supermercato dove veniva immortalato un giovane che impartiva comandi al suo cane per sgranare le gomme di un’auto in sosta, conducevano inequivocabilmente al cubano. Di lì a poco, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica veniva emesso l’ordine di sequestro dell’animale, eseguito dai poliziotti e dal personale dell’ASUR In ossequio al Provvedimento di trattenimento del Questore che da esecuzione all’espulsione del Prefetto, il giovane è stato accompagnato coattivamente a Bari presso C.P.R. (Centro Permanenza per i Rimpatri) per la successiva espulsione dal territorio dello Stato Italiano con accompagnamento a Cuba, suo paese di origine.

In attesa dell’accompagnamento a Bari, condizionato dalla disponibilità dei posti nel centro di permanenza, il giovane era già stato privato del passaporto.






Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2017 alle 16:14 sul giornale del 19 dicembre 2017 - 1494 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aP1Q