L'Aquila club di Ancona premiato dal Ministro dell'immigrazione albanese

Ancona 19/12/2017 - Importante riconoscimento per l'Associazione Multiculturale L'Aquila e per l'omonima squadra di calcio che milita nei campionati dilettantistici anconetani.

Il progetto culturale e sportivo dell'Associazione del presidente Pali Gjeko ha destato l'interesse del governo albanese che per il tramite dell'Ambasciatore in Italia Anila Bitri e del Ministro dell'Immigrazione Pandeli Maiko, in visita ufficiale nelle zone terremotate del nostro Paese, ha voluto esprimere il proprio apprezzamento ed incoraggiamento a quanto l'Aquila club sta facendo per rafforzare il gemellaggio Italia – Albania e per favorire l'integrazione con le comunità straniere.

L'Associazione Multiculturale L'Aquila, con il suo progetto sportivo iniziato tre anni fa con il sostegno dello sponsor Estra Prometeo, ha infatti dato vita ad una squadra di calcio, sempre più protagonista del campionato di Terza categoria della LND Marche, dove si mettono in luce giovani talenti arrivati in Italia per sfuggire alla miseria dei loro paesi e che trovano nel sodalizio albanese occasione di crescita culturale e di integrazione sociale.

Per queste ragioni, il ministro albanese ha voluto personalmente premiare il presidente dell'Associazione Gjeko e i dirigenti Radi e Groballi , in occasione della Festa della Bandiera svoltasi la scorsa settimana.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2017 alle 21:35 sul giornale del 20 dicembre 2017 - 2609 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aP4X





logoEV