La scomparsa del dottor Boemi, il ricordo di Inrca e Cisl Marche

28/12/2017 - Direttore del reparto reparto di malattie metaboliche e diabetologia all'Inrca, il dottor Boemi e deceduto per un malore il 27 dicembre nella propria abitazione all'età di 58 anni. Partecipi al lutto l'istituto Inrca e della Cisl con la quale il professore aveva collaborato.

“L’Inrca perde uno dei suoi medici più preparati e competenti, un professionista equilibrato e una persona eccezionale. Ha raccolto un'eredità importante, quella del Centro di diabetologia prima diretto dal dott. Fumelli, che ha gestito al meglio anche grazie al suo spessore tecnico e umano” – è il commento del Direttore generale dell’Inrca Gianni Genga sulla scomparsa del dott. Massimo Boemi, Responsabile dell’Unità operativa di Diabetologia e Malattie metaboliche dell’Inrca di Ancona, trovato senza vita nella mattinata di mercoledì 27 dicembre nella sua abitazione di Ancona. “Una perdita davvero importante - ha detto - un episodio drammatico e imprevisto a cui non siamo preparati e che tutti noi faremo molta fatica ad accettare”. Per la Direttrice scientifica Fabrizia Lattanzio Boemi era “un professionista stimato e apprezzato, da sempre molto attivo nel campo della ricerca, per la quale ha saputo mettersi in gioco anche dal punto di vista metodologico e didattico. Con il suo modo di fare gentile e garbato da anni rappresentava un punto di riferimento per tutti”.

Dopo un'esperienza nel 1989 all'ospedale di Ginevra, dal 1991 lavorava all'Inrca. Dal 2000 come dirigente medico e dal 2006 come responsabile del Centro Antidiabetico, dopo un lungo periodo di collaborazione con l'ex primario Paolo Fumelli. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali, vantava tre diplomi di specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, in Endocrinologia e in Medicina Interna. Era titolare del corso di Diabetologia alla Facoltà di Medicina dell’UnivPM e presidente della sezione marchigiana della Società Italiana di Diabetologia. Un luminare e punto di riferimento per l'Associazione Tutela del Diabetico, gruppo di volontariato a cui ha contribuito con attività di divulgazione e informazione.

La Funzione Pubblica Cisl Marche si unisce al cordoglio della famiglia , degli amici e dei colleghi per la morte del Prof.Massimo Boemi, segretario generale Cisl Medici Marche. Insieme a Massimo nel corso degli anni si sono portate avanti molteplici iniziative e proposte tese ad affrontare le problematiche del sistema sanitario marchigiano in una ottica atta a coniugare la valorizzazione dei professionisti della sanita con il miglioramento dei servizi.

Con Massimo ci lascia un validissimo medico ed una persona che ha operato nella Cisl con serieta' e professionalita'






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2017 alle 20:20 sul giornale del 29 dicembre 2017 - 2052 letture

In questo articolo si parla di ancona, inrca, INRCA di Ancona, lutto, Boemi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQf9