Gli auguri di buon 2018 del Sindaco Mancinelli

Valeria Mancinelli 31/12/2017 - Una carrellata di momenti per gli auguri di buon 2018 del Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli

“Ci sono tanti momenti che vorrei ricordare di questo 2017 e faccio fatica a selezionarne solo alcuni. Ma un post impone questo. Innanzitutto sono felice che da un po' di tempo si comincino a vedere i segni del lavoro fatto in questi anni. Solo quest'anno abbiamo inaugurato il nuovo ascensore del Passetto e la fontana al porto antico; ricordo i tanti lavori di manutenzione del verde, delle scuole, le tante asfaltature delle strade. Tante peraltro ancora da fare, perche' il ritardo manutentivo accumulato in anni e anni pesa come un macigno. "Perche' adesso?" - mi chiedono in molti. Non sara' perche' ci sono le elezioni? Voglio raccontare questo. I primi anni della sindacatura ho lavorato a testa bassa, con tutta la squadra, per recuperare risorse per fare quello che la citta' chiedeva. Occorreva ridurre il debito accumulato in tanti anni e liberare risorse da investire; occorreva recuperare risorse partecipando a bandi su risorse europee o nazionali ma tali da non gravare sul bilancio comunale. I facili trasferimenti dallo Stato non esistevano piu'.... E questa sfida e' stata vinta: il debito si e' gia' ridotto del 35% e andremo avanti, pesano meno rate di mutui e interessi sul bilancio; inoltre circa 70 milioni sono stati recuperati (da bandi vinti e da partership nuove) per rilanciare tutto il fronte mare, dalla Palombella al porto antico, passando per il Lungomare Nord, la riqualificazione degli archi, la nuova luce del waterfront. Vero, sono arrivate anche le risorse della sentenza Longarini, e giustamente le abbiamo investite nelle necessita' maggiori. Ma il rilancio si e' costruito anche guadagnando credibilita' agli occhi di altri interlocutori istituzionali, di investitori, di privati. Collaboriamo ormai concretamente con l'Autorita' di sistema portuale perche' sappiamo bene che il porto e' il principale motore di sviluppo di questa citta'. Abbiamo riacquisito credibilita' sul fronte culturale e turistico, con tanti eventi, con un ruolo centrale della Mole, entrando in circuiti nazionali per noi non consueti. Abbiamo lavorato sul sociale perche' nessuno, negli anni di crisi, fosse lasciato in mezzo alla strada. Ma la cosa per me piu' bella in assoluto e' sentire quanto stia crescendo l'orgoglio di essere anconetani, il senso di appartenenza, la partecipazione di tutti alla vita della citta' negli eventi piu' eclatanti come questo Natale o nella quotidianita'. Il piu' importante motore del rilancio e' questo. I singoli cittadini, le associazioni, tutti coloro che si sentono sempre di piu' parte attiva della citta' sono la condizione essenziale per rendere piu' attraente, piu' ricca, piu' vivibile, piu' solidale Ancona. Che di per se'...e' gia' una meraviglia. Buona fine e buon principio! Tanti auguri a tutti noi!”

Alcuni scatti di questi momenti ndr. Clicca sulle immagini per ingrandire







Questo è un articolo pubblicato il 31-12-2017 alle 19:09 sul giornale del 02 gennaio 2018 - 823 letture

In questo articolo si parla di Sindaco di Ancona, 2017

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQjY