Ecco gli interventi del 2018 ad Ancona. Il sindaco Mancinelli: "nessuna città e tanto meno Ancona, può permettersi battute d’arresto"

11/01/2018 - “Il piano di lavoro che presentiamo – afferma il sindaco Valeria Mancinelli - ha l’orizzonte temporale dell’anno e lo facciamo con responsabilità, poiché nessuna città e tanto meno Ancona, può permettersi battute d’arresto legate alle esigenze delle varie mandate elettorali. Vogliamo portare a conoscenza dei cittadini quanto verrà fatto e in particolare, alcuni segni emblematici della trasformazione di Ancona, alcuni esempi di servizi consolidati o innovativi, la cultura che si rivolge ad una dimensione nazionale ”.

STRADE – PIAZZE Continua la manutenzione straordinaria delle strade. Prenderanno avvio i lavori di asfaltatura di via Piave, piazza Cavour, via Vecchini, piazza XXIV Maggio, via Corridoni, via Rodi, via Fermo, via Montacuto, Via delle Grazie, via Flaminia (Palombina), strada delle Grotte, Via Monteferro e via della Ferrovia. A queste si aggiungeranno altre strade in corso di definizione per un impegno di circa 2 milioni di euro. Sarà realizzata la rotatoria tra via Brecce Bianche-via Sagripanti e via Maestri del Lavoro. Tra gli interventi che vedranno la realizzazione si segnala la piazza delle Palombare. Particolare cura avrà la sistemazione dei marciapiedi, il rifacimento della segnaletica stradale e interventi puntuali di riparazione delle pavimentazioni stradali.

SCUOLE Tra gli interventi strutturali più significativi la realizzazione delle nuove scuole Mercantini (vedi progetto ndr), dove si vanno già completando gli interventi previsti di demolizione e la ristrutturazione delle scuole SAVIO, interventi che rientrano nel programma di adeguamento sismico delle scuole comunali. Alle scuole si riserva anche un budget annuale definito per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di 500.000 euro. Le scuole saranno al centro di tante iniziative e progetti di educazione civica, alimentare e ambientale, tra cui il progetto sul DECORO e saranno sperimentati nuovi percorsi PIEDIBUS.

SPORT Oltre a 500.000 euro per interventi di manutenzione straordinaria degli impianti sportivi, sarà portato a compimento l’adeguamento tecnico funzionale del pala-scherma con la realizzazione di un ulteriore scala di sicurezza e un nuovo ascensore. Sono stati affidati i lavori per la sostituzione della copertura in amianto del Palaveneto che avranno inizio a giugno del corrente anno. Ma sarà la riqualificazione dello Stadio Dorico l’intervento più significativo che si intende avviare attraverso una progettazione preliminare, nel rispetto dei valori storici ed architettonici dell’impianto, delle aspettative della nuova Anconitana e della associazione tennis, perché divenga un vero e proprio centro sportivo nel cuore della città.

I GRANDI PROGETTI STRATEGICI Si avviano tutti i programmi relativi a Lungomare Nord, Piano Periferie, Aree Urbane degradate e ITI Waterfront. Saranno avviate per tutti le progettazioni necessarie. Alcuni segni del cambiamento si vedranno concretamente fin dal 2018. Tra questi la demolizione dell’ex birrificio Dreher. Verranno demolite le pertinenze attorno alla casa del Capitano e, come primo stralcio, le ex Officine del Nautico. A giorni la presentazione del concorso di progettazione riguardante l’illuminazione del fronte mare. Tutti interventi previsti nel programma ITI – Waterfront. Tra i progetti strategici, lungo il percorso da mare a mare, vedrà la luce il completo restyling dei laghetti e del parco del Passetto. E’ in corso il bando per la ristrutturazione della Mole per cui entro la primavera inizieranno i lavori finanziati dal Piano delle Città Si darà quindi avvio alla progettazione di un percorso di connessione urbana che da Piazza della Repubblica giunga a Porta Pia e arrivi alla Mole scavalcando strada ed ex ferrovia. Per Piazza D’Armi dopo aver analizzato e individuato le esigenze del mercato, commerciali, dei pubblici esercizi e di valorizzazione del quartiere, verrà espletato un bando di progettazione che arrivi ad un progetto di fattibilità tecnica ed economica condiviso. Per il Mercato delle Erbe, a conclusione del procedimento di consultazione preliminare in corso, come già anticipato, si passerà alla fase della ristrutturazione mediante progetto di finanza. Anche Piazza Pertini sarà oggetto di una progettazione condivisa, attraverso un bando dal quale avere come risultato una composizione architettonica che coniughi la funzione alla estetica, quale insieme di valorizzazione del luogo.

VERDE Molti gli interventi di manutenzione del verde. Da segnalare il piano di potatura di 600 alberi che verrà avviato a breve, gli interventi su parchi e giochi, il completamento del parco inclusivo di Posatora. Anche il Parco del Cardeto vedrà un intervento di miglioria qualitativa. Per la Falesia del Cardeto verrà avviata la progettazione per ridurre il rischio geologico, ricercati finanziamenti ad hoc e favoriti interventi a stralcio che consentano nel tempo il completo riuso delle Grotte. MOBILITA’ Parte il piano urbano della mobilità sostenibile e anche qui, concretamente, si avranno i primi segni di attuazione con la realizzazione parziale o totale della ciclabile Portonovo-Pietralacroce. Piano delle ciclabili e mobilità elettrica con interventi di car sharing e bike sharing saranno presentati nel corso dell’anno.

CULTURA Nel 2018 prosegue la crescita di Ancona sul piano della produzione e della programmazione culturale e si garantisce alla città un ruolo da protagonista nel panorama nazionale. Questo avviene con grandi eventi e con il sostegno al fermento culturale, specie giovanile, di questi ultimi anni. La Mole avrà per la prima volta un cartellone annuale. Tra gli eventi di partenza e di eccellenza, la mostra fotografica di Henry Cartier Bresson a partire da marzo. Verrà completata la riqualificazione del piano terra della Pinacoteca civica, l’ingresso tornerà in via Piazzecolli. Sarà possibile ammirare, senza pagare il biglietto, il Giuramento degli anconetani, oggi in restauro con le risorse di Coop Alleanza (8.000 euro circa) e Comune di Ancona (30.000 euro circa).

AMBIENTE Nel 2018 vedrà la luce il regolamento comunale necessario all'attivazione di un centro di Riuso in affiancamento ad un Centro Ambiente. È prevista una campagna di sensibilizzazione sul corretto conferimento del rifiuto organico da parte delle utenze domestiche e in Tari sono previste agevolazioni per le utenze non domestiche che si impegnano contro lo spreco alimentare. A marzo è prevista l'organizzazione di una giornata del riuso per la sensibilizzazione della cittadinanza al tema (In collaborazione con gli assessorati alla partecipazione democratica e alle politiche educative). Sono stati affidati i lavori per la bonifica dall’amianto dell’ex Angelini che a giorni avranno concreto inizio.

SICUREZZA Nel piano del Comune sono previste 45 nuove assunzioni (di cui 16 mediante l'istituto della mobilità) a cui si aggiungono 6 stabilizzazioni. Un potenziamento rilevante viene riservato al Corpo di Polizia Municipale per il quale si prevedono, per il 2018, 14 unità lavorative. A queste se ne aggiungeranno 15 a tempo determinato estivi. Sul fronte della sicurezza sono previste risorse per aumentare il numero di telecamere (circa 60) nel 2018 per un impegno di 100.000 euro in tre anni.

SOCIALE Gli interventi in ambito sociale continuano ad essere tanti: si consolida il modello di Welfare partecipato in cui pubblico e privato e cittadino a sostegno di fasce fragili. Si continuerà ad anticipare nei fatti il cosiddetto reddito di inclusione. Già da tre anni di fatto ad Ancona attivo con il contributo di risorse della Fondazione Cariverona. Nel solo mese di dicembre si sono registrati 550 accessi e 246 domande compilate. Nell’ambito della vasta rete dei servizi rivolti alle persone con disabilità, cogliendo le opportunità offerte dalla legge sul “DOPO DI NOI” ( L.24.6.2016 N. 112) verrà realizzato il progetto di accoglienza e coabitazione di persone con disabilità grave prive di sostegno familiare in un alloggio del patrimonio comunale. Prendono avvio alcuni interventi sull’abbattimento delle barriere architettoniche.



...

...

... ...




Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2018 alle 16:59 sul giornale del 12 gennaio 2018 - 3885 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, articolo, piano giunta interventi 2018

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQA9