Falconara: Carabinieri arrestano stalker tunisino, ora rischia l’espulsione

07/02/2018 - L’ex diventa stalker. Dopo reiterati atti persecutori e violenze la vittima si decide a denunciarlo. L’uomo, ora a Montacuto, non si rassegnava alla fine della relazione

Mercoledì pomeriggio movimentato per una pattuglia della locale Tenenza dei Carabinieri che, su richiesta giunta tramite servizio “112”, interveniva presso una paninoteca nei pressi della stazione ferroviaria di Falconara, dove una donna, di circa 40 anni, originaria di Ancona, denunciava il comportamento reiterato e molesto di uno stalker, un tunisino al quale era stata legata più di un anno fa e che mai aveva accettato la fine della relazione. L’uomo, nell’aprile scorso, era già stato colpito da un ammonimento del Questore con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna.

Ma questo non era bastato tanto che l’uomo aveva continuato con l’atteggiamento persecutorio nei confronti della vittima: lo stalker, pian piano, era riuscito ad isolare la donna da ogni tipo di relazione affettiva, rimarcandone il possesso con gesti brutali ed intimidatori, tra tutti quella volta in cui arrivava a spegnere una cicca di sigaretta sul dorso della propria mano, sostenendo che la cicatrice che si infliggeva l’avrebbe legato per sempre alla sua donna. Tuttavia questa volta le sue vessazioni sono state interrotte dal tempestivo intervento dei militari che, trovandolo in flagranza di reato, procedevano al suo arresto per “Atti persecutori”.

Anche davanti ai Carabinieri l’uomo continuava a proferire frasi minacciose, aggravando ulteriormente la sua posizione. Ed è stata quest’ultima e sfrontata circostanza ad aprire per lui le porte della casa circondariale di Ancona-Montacuto, dove l’Autorità Giudiziaria lo ha collocato in attesa di giudizio. È inoltre al vaglio la sua posizione sul territorio nazionale e l’eventuale inflizione di un provvedimento coattivo di espulsione.







Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2018 alle 22:17 sul giornale del 08 febbraio 2018 - 2347 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara, redazione, ancona, falconara marittima, vivere ancona, stalking, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRtW