Appartamento divorato dalle fiamme. Notte di paura in via Maestri del Lavoro

23/02/2018 - Notte di paura in via Maestri del Lavoro, dove un appartamento al quinto piano del civico 59 è stato divorato dalle fiamme.

ANCONA Notte di paura in via Maestri del Lavoro, dove un appartamento al quinto piano del civico 59 è stato divorato dalle fiamme. E’ accaduto giovedì sera attorno alle 21,30. Non ci sono feriti né intossicati, ma nel rogo è deceduto il gattino di un pensionato, affittuario dell’appartamento. E’ stato lui a dare l’allarme quando, rientrando con la figlia, ha aperto la porta ed è stato avvolto da una nube di fumo. Impressionanti le fiamme che uscivano altissime dalle finestre. Tutti gli inquilini del palazzo sono rapidamente scesi in strada, spaventatissimi. Sul posto si sono precipitati tre mezzi dei vigili del fuoco: hanno impiegato molto tempo per domare l’incendio che ha devastato una camera da letto e annerito le altre stanze. L’immobile non presenta danni strutturali, ma per il momento è inagibile. Le cause sono accidentali e in corso d’accertamento da parte dei vigili del fuoco: potrebbe essersi trattato di un corto circuito oppure di una candela lasciata accesa che, cadendo, ha dato fuoco a un materasso.







Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2018 alle 22:20 sul giornale del 24 febbraio 2018 - 681 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRZM