Cade con lo scooter a Vallemiano. Lo scooterista denuncia: “è stata colpa della buca”

11/03/2018 - Continuano i disagi causati dalle buche sul manto stradale, problema acuito anche dalle abbondanti nevicate delle scorse settimane, che hanno lasciato profondi solchi sull'asfalto ad Ancona. Molti automobilisti hanno riportato danni a gomme e semiassi, ma a rischiare di più sono i centauri, costretti a schivare su due ruote le insidiose dell'asfalto.

Lo ha scoperto a sue spese uno scooterista di 58 anni, che venerdì pomeriggio stava circolando con il proprio mezzo in via Vallemiano, quando incappando in una buca sulla strada perdeva il controllo del proprio mezzo, capitombolando a terra. “E' stata colpa della buca”. Ha riferito così all'arrivo dei soccorsi il malcapitato.

L'uomo riportava una lesione alla caviglia e al gomito nella caduta. Venivano quindi allertati i soccorsi e sul posto giungevano i militi della Croce Gialla di Ancona, che soccorrevano lo sfortunato centauro. Sul posto si fermava anche una volante della Guardia di Finanza, che passando aveva notato il momentaneo caos suscitato dalla caduta. Il 58enne veniva trasportato dalla Croce Gialla all'ospedale di Torrette per ulteriori controlli e per essere medicato agli arti lesionati.


di Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it




Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2018 alle 13:39 sul giornale del 12 marzo 2018 - 1765 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSwj