Ancona: Semina paura in un condominio, fermato 27enne con problemi psichici al Quartiere Adriatico

polizia 07/04/2018 - Semina paura in un condominio, fermato 27enne con problemi psichici al Quartiere Adriatico. A bloccarlo la polizia

ANCONA - E’ entrato in un palazzo e tra urla e improperi ha seminato paura in tutto il condominio. Si è messo a prendere a calci e pugni le porte, a suonare i campanelli e poi, non contento, all’arrivo delle Volanti ha sfidato e aggredito anche due poliziotti che alla fine sono riusciti a bloccarlo con tutte le tecniche professionali del caso e anche con l’uso di uno spray al peperoncino.

E’ stato portato in Questura e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 27enne italiano che ha scatenato il panico ieri sera, attorno alle 21,30, in via Cadorna, nel cuore del quartiere Adriatico. Già conosciuto dalle forze dell’ordine per problemi psichiatrici e varie dipendenze, il giovane, palesemente ubriaco, ha dato il peggio di sé all’interno di un palazzo dove ha scatenato tutta la sua ira, trasferita poi sui poliziotti che ha aggredito con calci e pugni. Ha tentato anche di spaccare i finestrini dell’auto della polizia, prima di essere fermato e ammanettato.





Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2018 alle 10:21 sul giornale del 09 aprile 2018 - 621 letture

In questo articolo si parla di polizia, ancona, panico, polizia di stato, quartiere adriatico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTnn