Ass. Coscioni: "La legge sul Testamento Biologico c’è, ma non è né conosciuta, né rispettata!"

Il 21 Aprile è la Giornata del Biotestamento, le iniziative a Urbino, Pesaro e Fano 16/04/2018 - Dopo anni di lotte e di iniziative politiche, finalmente il Parlamento il 14 dicembre 2017 ha approvato la legge 219 sul biotestamento avente per titolo Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento.

Non ci possiamo fermare a questo nostro grande risultato, dobbiamo andare avanti anche per ottenere la piena applicazione della legge e farla conoscere a tutti. Per questo sabato 21 aprile 2018 sarà la “Giornata del Biotestamento”: un giorno di mobilitazione nazionale sul Testamento Biologico. Nelle Marche ci saranno otto banchetti informativi in altrettante città in tutte le provincie, eccole qui elencate in ordine alfabetico: Ancona dalle 16 alle 20, in piazza Pertini sopra parcheggio sotterraneo Stamira Fano dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, in corso Matteotti presso struttura Gabuccini Macerata dalle 16 alle 20, in via Matteotti n° 16/20 (altezza della galleria del commercio) Pesaro dalle 15 alle 19,30, presso l’Ipercoop Mirafiore Porto Sant’Elpidio dalle 15 alle 20, in via Umberto I n° 485 San Benedetto del Tronto dalle 16 alle 20, in viale Secondo Moretti Senigallia dalle 16 alle 20, in piazza Roma Urbino dalle 9 alle 12,30, presso il Pian del Monte (zona mercato settimanale) e in caso di pioggia sotto i portici di piazza della Repubblica.

Invitiamo cittadini e associazioni a sostenere la nostra mobilitazione e a venire ai nostri banchetti, sarà l’occasione per avere informazioni, materiale divulgativo e su come compilare e registrare il proprio testamento biologico.


da Associazione Luca Coscioni
cellula di Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2018 alle 16:30 sul giornale del 17 aprile 2018 - 723 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTEn