Fabriano: Gli ingegneri dell'Ordine di Ancona si riuniscono in città

Ancona 23/05/2018 - Si è tenuto ieri (20 maggio 2018) l’incontro annuale dei professionisti dorici. Al centro del dibattito il tema della ricostruzione post sisma. Non è un caso la scelta di Fabriano come luogo di discussione, ma anche testimonianza della vicinanza della categoria ai problemi reali dei cittadini colpiti dal terremoto

L’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona ha deciso di rendere itinerante la sua assemblea degli iscritti. La scelta, questa volta, è andata su Fabriano. “Vogliamo testimoniare tutta la nostra vicinanza come categoria professionale – ha detto Alberto Romagnoli, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona- a quei territori colpiti duramente dal sisma nell’agosto 2016, affinché si acceleri quel percorso di ricostruzione che la gente auspica per tornare alla normalità”.

Prima dell'Assemblea, presso l’oratorio della Carità, si è tenuto il seminario “Ricostruzione post sisma negli edifici pubblici e nelle chiese”, che ha visto la presenza – tra gli altri - di Cesare Spuri, direttore Ufficio speciale per la ricostruzione post sisma 2016 e Andrea Crocioni, Dirigente Ufficio speciale per la ricostruzione area Macerata. E proprio da Fabriano che è stata una delle città protagoniste della “buona ricostruzione” dopo il terremoto del 1997 e che è ancora sede di un distaccamento del Genio Civile, si fa sentire forte la posizione degli ingegneri dorici contro la legge sismica regionale che ha sancito il passaggio delle funzioni in materia sismica dal Genio Civile alle amministrazioni comunali. Un errore, secondo gli ingegneri di Ancona, che potrebbe avere pesanti ripercussioni sia sull’attività edilizia sia su quella delle amministrazioni. Recente è la missiva che gli stessi comuni hanno indirizzato all’ANCI, nella quale si chiede di rimettere le deleghe in materia sismica al Genio Civile, proprio come auspicato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2018 alle 01:02 sul giornale del 23 maggio 2018 - 503 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ingegneri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUQe