Anziano aggredito per un parcheggio, la figlia lancia l’appello a chiunque abbia visto

Ancona 17/07/2018 - Una lite per un parcheggio finisce in aggressione. L’anziano, vittima, della violenza di un ignoto è stato sottoposto ad un delicato intervento al volto. Ora la figlia dell’uomo lancia l’appello

ANCONA - «Chiedo a chiunque abbia assistito all’aggressione ed è in possesso di informazioni rilevanti sull'aggressore di farsi avanti. Farò di tutto per scovare quel vigliacco che ha ridotto un anziano in quel modo». E’ l’appello di Maria Cozzoli Poli, la figlia di un 72enne che sabato scorso è stato preso a pugni da uno sconosciuto al Centro Mirum di via Valenti, alla Baraccola, al culmine di una lite per un parcheggio. E’ accaduto attorno alle 19. Il pensionato era appena sceso dalla sua Fiat Panda per andare a fare spesa al supermercato quando è stato avvicinato da un uomo sulla cinquantina che l’ha ripreso per aver posteggiato l’auto fuori dalle strisce bianche. Ne è nato un diverbio, che poi è degenerato. L’aggressore ha colpito l’anziano con un forte pugno in pieno volto, facendolo cadere a terra e rompendogli gli occhiali. Quindi è scappato, sembra a bordo di un’auto scura guidata da una donna. Sul posto sono intervenuti il 118 e la Croce Rossa per medicare e accompagnare a Torrette il ferito, mentre le Volanti hanno ascoltato il racconto di una testimone oculare, una donna che era appena uscita dal supermercato e ha annotato parte della targa dell’auto in fuga. Ha spiegato che l’aggressore non era molto alto (circa un metro e 65), aveva i capelli corti e scuri ed era italiano. Le telecamere della zona, purtroppo, non avrebbero ripreso la scena. Il pensionato oggi è stato sottoposto a un intervento per la ricomposizione delle fratture al volto ed è ancora ricoverato all’ospedale.






Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2018 alle 18:51 sul giornale del 18 luglio 2018 - 4589 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWHM





logoEV