Scappa dopo il frontale e rischia di investire i soccorritori. Paura per una 29enne ed una ragazzina

Ancona 27/07/2018 - Scappa dopo il frontale e rischia di investire i soccorritori. Paura per una 29enne ed una ragazzina

Erano circa le 17 di pomeriggio quando un anconetano classe 1952, che si trovava a bordo di un Suv Nissan, ha provocato un frontale per poi darsi alla fuga. L’uomo stava percorrendo la strada in direzione Torrette quando all’improvviso ha invaso l’altra corsia e si è andato a schiantare contro un’altro mezzo, una Volkswagen con a bordo una 29enne anconetana che aveva con se la nipotina 12enne. Proprio in quel momento in galleria passava un’ambulanza della Croce Rossa fuori servizio. I volontari sono scesi per prestare aiuto ma, alla loro vista, il 66enne ha ingranato la retromarcia e ha tentato la fuga. Ha rischiato di investirli perché il Suv, con una ruota a terra, ha sbandato ed è finito contro la parete della galleria. A quel punto l’uomo si è arreso e si è consegnato al 118, intervenuto con i vigili del fuoco e i carabinieri. I tre feriti sono stati portati a Torrette in media gravità








Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2018 alle 21:20 sul giornale del 28 luglio 2018 - 3358 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aW3y





logoEV