In Borghese sulla spiaggia di Numana, nel mirino dei Carabinieri venditori ambulanti e sostanze stupefacenti

Ancona 29/07/2018 - Continua il presidio delle spiagge da parte dei Carabinieri della Compagnia di Osimo. In borghese tra i bagnanti per rendere sicuro e legale il litorale

Si erano confusi tra i bagnanti i Carabinieri, anche per cogliere sul fatto eventuali venditori abusivi, ormai abituati ad abbandonare il loro commercio illegale alla vista delle divise. A cadere nella rete dei militari un venditore di occhiali Bangladese di 30 anni residente a Roma, che il 14 luglio presso la Spiaggiola di Numana stava importunando i bagnanti con l’offerta di occhiali griffati, ovviamente contraffatti. All’alt dei carabinieri il Bangladese tentava un’improbabile fuga a piedi, subito stroncata dai carabinieri che lo raggiungevano e fermavano. A suo carico veniva spiccata una contravvenzione di 5000 € per vendita senza licenza, mentre la merce veniva sequestrata, raccogliendo 113 paglia di occhiali di ben 67 marchi contraffatti.

Stavano giusto tornando dal servizio svolto i due carabinieri, quando si imbattevano in un giovane turista minorenne, che aveva deciso di rilassarsi presso il Porto di Numana, fumando uno spinello su una panchina. I militari riconosciuto l’odore della sostanza illegale fermavano il ragazzo proveniente da Monza, che aveva cercato poco prima di disfarsi maldestramente della sigaretta alterata. Recuperato lo spinello risultato essere appunto farcito di marijuana il minorenne veniva segnalato in qualità di “assuntore e per detenzione illegale di sostanze stupefacenti per uso personale”.


di Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it







Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2018 alle 23:10 sul giornale del 30 luglio 2018 - 1064 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, articolo, Filippo Alfieri, spiaggia carabinieri numana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aW6i





logoEV