In ricordo di Patrizia Pesaresi, scrittice e medico

Cordoglio, lutto 1' di lettura Ancona 29/07/2018 - Dopo breve malattia, il 25 Luglio 2018, è deceduta a Roma e riportata nella sua città natale la dott.ssa e scrittrice anconetana Patrizia Pesaresi di anni 65

Dopo gli studi classici nella sua Ancona, si laurea in medicina e chirurgia all’Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma. Conseguita la specializzazione in psichiatria, completa la formazione psicoanalitica e inizia l’attività libero professionale. Il debutto letterario è nel 1985 con il racconto “Uno per tutti” vincitore del Premio Gran Giallo Città di Cattolica, pubblicato nella collana “Giallo Mondadori; e’ destinato a rimanere nella storia del giallo italiano come uno dei migliori testi brevi nel suo genere. Il primo romanzo della Pesaresi è: “Ancor non vi fu donna” pubblicato nel 2004 ed è stato tra i titoli selezionati al Premio Scerbanenco 2004. Il suo secondo romanzo è: “Dopo la prima morte”, un thriller dell’anima ambientato tra le Marche e il Dorset edito da Dario Flaccovio ed è stato tra i primi cinque finalisti del Premio Scerbanenco 2005.

Di lei ha scritto Gianfranco Orsi, ex direttore del Giallo Mondadori: ”scrittrice tra le piú innovative ed originali del noir di oggi”. Ha scritto numerosi altri testi, antologie e riviste ed e’ stata relatrice al convegnio di Roma “Noir“ organizzato nel dipartimento dell’ Universita’ di Roma, la Sapienza, dedicato al romanzo nero contemporaneo.

Prossimamente verrà pubblicato un romanzo postumo.

La città di Ancona rende grazie a questa “sua figlia” che ha dedicato la sua vita al grande e nobile impegno come psichiatra e scrittrice.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2018 alle 19:55 sul giornale del 30 luglio 2018 - 1631 letture

In questo articolo si parla di lutto, cordoglio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aW5Z