Si spegne Gianpaolo Lucarini, staffetta partigiana storico presidente dell'Anpi provinciale

Ancona 31/07/2018 - Nella serata di ieri è venuto a mancare Gianpaolo Lucarini, componente della Presidenza onoraria dell’ANPI di Ancona

Il Commiato dell'Anpi Provinciale di Ancona:

Nella serata di ieri è venuto a mancare Gianpaolo Lucarini, componente della Presidenza onoraria dell’ANPI di Ancona.
Nell’esprimere alla famiglia le più sentite condoglianze vogliamo ricordarlo per il suo impegno appassionato nell’ANPI al fine di mantenere viva la memoria e i valori dell’Antifascismo e della Resistenza.
Nato 1929 da giovanissimo, seguendo le orme del fratello maggiore Luciano, gappista, fu staffetta partigiana.
Nell’ANPI per molti anni ha ricoperto la carica di Segretario provinciale di Ancona.
La camera ardente, fino alle ore 15,00 di domani (mercoledì 1 agosto), é allestita nella casa funeraria dell'Impresa Funebre Tabossi di Ancona, in via della Montagnola, 13.
La cerimonia funebre si svolgerà domani, alle ore 16,00, presso la Sala del Commiato del Cimitero delle Tavernelle.

Il Commiato dell'Amministrazione comunale:

Nella giornata di ieri è venuto a mancare Giampaolo Lucarini, della Presidenza Onoraria ANPI Provinciale: il Sindaco Valeria Mancinelli e gli altri Amministratori esprimono il più sincero cordoglio alla moglie Norella e alle due figlie, partecipando al loro dolore.
Giampaolo nacque il 27 gennaio del 1929 e da ragazzo fu staffetta partigiana: conobbe i mali del fascismo e seguendo le orme del fratello maggiore, Luciano, cercò di aiutarlo all'interno delle organizzazioni clandestine partigiane (GAP), prestandosi a fare da palo e ad attuare ogni altra attività a sostegno dei partigiani compatibile con la sua giovanissima età.
Terminata l'epoca della Resistenza continuò a dimostrarsi sempre disponibile: fu chiamato da Emilio Ferretti, il Comandante Ferro della Lotta di Liberazione partigiana, a ricoprire il ruolo di Segretario Provinciale dell'ANPI e per molti anni ne seguì con premura e attenzione gli uffici. Giampaolo lascerà un gran vuoto nel cuore di tutti coloro che l'hanno conosciuto per il grande impegno che metteva in ogni cosa e per la grande tensione etica che lo contraddistingueva.
Il Sindaco e gli altri Amministratori porgono di vero cuore ai familiari le più sentite condoglianze.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2018 alle 13:00 sul giornale del 01 agosto 2018 - 807 letture

In questo articolo si parla di ancona, anpi, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aW88





logoEV
logoEV