Al via il centro diurno il faro con "un abbraccio di gratitudine"

2' di lettura Ancona 02/08/2018 - Sono stati mesi intensi, faticosi, bellissimi, fondamentali. Sono stati i mesi in cui il Faro si è acceso, in cui l’avventura è iniziata, in cui un’ulteriore volta la centenaria passione e tradizione educativa salesiana si è fatta casa accogliente per nuovi bambini, incontrando il bisogno e il desiderio di una nuova comunità

Tutti insieme abbiamo provato a fare di questa avventura qualcosa di straordinario, come solo la felicità di un bambino e una appassionante missione comune possono essere.

Mesi faticosi per tutti, per noi che abbiamo dovuto imparare ad essere un gruppo di operatori e garantire da subito un servizio all’altezza delle attese e dei diritti degli ospiti, per i bambini, che hanno dovuto imparare a fidarsi di questo nuovo ambiente e dello Staff del Centro Diurno IL FARO composto da persone sconosciute, per i servizi e il territorio, che hanno dovuto conoscerci e aiutarci a entrare nelle loro consolidate modalità di funzionamento.

Tutto questo ci ha lasciato molto cambiati, molto più uniti, molto più legati al Faro.

Poi un’altra avventura, i mesi nell’Estate Ragazzi, in cui i nostri bambini sono stati accolti in un ambiente più grande, riuscendo a conoscere nuovi amici, a sentirsi parte di una vasta comunità, con meno attenzioni dedicate, ma con la gioia di scoprirsi capaci di divertirsi e condividere momenti di allegria anche con chi non sentivano familiare.

Si è trattato di un’esperienza fondamentale, che ha risposto a quello che abbiamo chiamato il “bisogno di comunità”, in cui ogni bambino ha vissuto nuovi aspetti di sé, che insieme agli educatori ha trasformato in crescita personale, consolidando ancora di più l’appartenenza al Faro.

Tutti questi mesi ci hanno lasciato con la voglia di sognare, di liberarci da ogni impegno, dimenticare la città e immaginare di ritrovarci tutti in un’isola tropicale, per una grande festa finale di saluti.

Con questa festa alle Hawaii e con i nostri sorrisi vi salutiamo per un mese, pieno di ricordi e di gratitudine per tutti quelli che ci hanno costantemente sostenuto, per i tantissimi messaggi di affetto, per la vicinanza e la fiducia che in questi tempi abbiamo sempre sentito da parte vostra.

Torneremo a settembre, apriremo ancora i nostri spazi colorati e i nostri tanti giochi, pronti a vivere ogni giorno dei sorrisi che i bambini ancora ci regaleranno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2018 alle 16:35 sul giornale del 03 agosto 2018 - 743 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXcG