Falconara: Esalazioni, tante segnalazioni. Il Sindaco Signorini: “solleciterò nuovi sopralluoghi”

03/08/2018 - La settimana prossima un primo controllo all’interno della raffineria, il 23 la riunione del Comitato tecnico regionale dei vigili del fuoco «Mi farò portavoce del disagio avvertito dalla popolazione e solleciterò controlli ulteriori anche con un nuovo sopralluogo all’interno della raffineria».

La settimana prossima un primo controllo all’interno della raffineria, il 23 la riunione del Comitato tecnico regionale dei vigili del fuoco «Mi farò portavoce del disagio avvertito dalla popolazione e solleciterò controlli ulteriori anche con un nuovo sopralluogo all’interno della raffineria». Il sindaco di Falconara Stefania Signorini non sottovaluta le segnalazioni arrivate, in numero più elevato del solito, tra la mattinata e il primo pomeriggio di ieri, giovedì 2 agosto, da alcune zone centrali della città. Già ieri l’ufficio Ambiente del Comune, che ha raccolto 10 segnalazioni, ha scritto al Ministero dell’Ambiente, all’Arpam, all’Ispra, alla Regione e al comando di polizia locale per informare delle «esalazioni tipo idrocarburi» avvertite dalla popolazione e una lettera analoga era stata inviata mercoledì primo agosto, quando erano arrivate altre due segnalazioni: l’ufficio Ambiente si attiva infatti alla seconda telefonata. Una precedente missiva era stata inoltrata anche il 24 luglio. Proprio per la frequenza delle segnalazioni, che avvengono con cadenza regolare, il sindaco Signorini intende sottoporre la questione al tavolo del Comitato tecnico regionale dei vigili del fuoco, che si riunirà il 23 agosto, nonostante l’Arpam abbia assicurato ogni volta che i valori degli inquinanti sono rimasti nella norma, entro i limiti di legge. «Parteciperò personalmente all’incontro insieme a un tecnico comunale – spiega ancora il primo cittadino – che dall’ultima riunione è parte in modo sistematico del tavolo tecnico». Il prossimo sopralluogo è previsto per il 7 agosto, all’interno di una serie di sopralluoghi organizzati per verificare l’osservanza delle prescrizioni impartite dallo stesso Ctr dopo l’incidente dell’11 aprile al serbatoio TK61. Quanto alle segnalazioni di giovedì, quelle ricevute dall’ufficio Ambiente sono arrivate dalle vie Rossini, Galilei, Canonico, Volta, oltre che dalla spiaggia antistante via degli Spagnoli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2018 alle 19:17 sul giornale del 04 agosto 2018 - 912 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, Stefania Signorini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXfK