Numana: Lei distrae la commessa e lui svaligia la cassa, arrestato dai Carabinieri

09/08/2018 - Distraevano la cassiera del panificio e svaligiavano la cassa, il tutto senza essersi accorti di essere ripresi dalle telecamere di sorveglianza

Telecamere che incastravano Z.D. pakistano di 20 in Italia con regolare permesso di soggiorno. Il giovane veniva rintracciato grazie alle immagini che lo ritraevano allontanarsi dal luogo del furto a bordo di un Alfa, intestata a conoscenti e che il giovane era solito utilizzare. Anche quell’11 luglio Z.D. era a bordo della macchina, per dileguarsi con il bottino di 800€, frutto del furto. I Carabinieri della Stazione di Numana però, raccolte e analizzate le indagini non tardavano a risalire all’identità del 20enne, denunciato per furto aggravato, nei confronti del quale veniva inoltrata alla Questura di Ancona il foglio di via per tre anni dal comune di Numana. Ancora ignota invece l’identità della sua complice sulla quale i Carabinieri continuano ad indagare.


di  Filippo Alfieri

redazione@vivereancona.it




Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2018 alle 15:06 sul giornale del 10 agosto 2018 - 1510 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXps