Marcelli: Vacanze in coppia, ma quando scoppia la lite i Carabinieri trovano la marijuana

Ancona 19/08/2018 - Le vacanze in coppi possono anche essere stressanti, lo può testimoniare una coppia di giovano milanesi, che avevano deciso di passare le ferie in un appartamento di Marcelli, quado all’una di notte di venerdì scoppiava tra i due un furibondo litigio

Le urla e gli strepiti segnalati dai vicini portavano alla porta della coppia, alloggiante in via Sorrento, le divise dei Carabinieri, che lasciati entrare dai due cercavano di riportare la pace tra i due furibondi amanti. Perlustrando nel frattempo l’appartamento tuttavia i Militari non potevano non notare quella busta di plastica lasciata in bella vista e contenente 0,3 grammi di marijuana. Alla richiesta di spiegazioni era la donna ad assumersi la proprietà della sostanza, specificando che proprio da lì era scoppiato il diverbio con il suo compagno, che avrebbe voluto fumare e fare l’amore, mentre la ragazza preferiva fumare e andare a dormire. Una specificazione che non distoglieva i Carabinieri dal porre sotto sequestro la sostanza e segnalazione alla Prefettura di Monza della 37enne in qualità di consumatrice abituale.

Quasi una consuetudine quella di portarsi la marijuana in vacanza senza fare i conti con i controlli serrati che le Forze dell’Odine operano sulla riviera nell’ambito dell’Operazione “Estate Sicura”. A farne le spese anche un ragazzo brasiliano, che nel pomeriggio di venerdì, alla vista della volante che presidiava Marcelli si disfaceva di un contenitore di plastica. Recuperatolo i Carabinieri potevano constatare che la scatolina conteneva quasi un grammo di Hashish. Contestata il possesso della sostanza illegale il 19enne confessava di esserne il proprietario e di utilizzarla a fini personali, venendo quindi segnalato anch’egli alla Prefettura di Ancona come assuntore di sostanze stupefacenti.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2018 alle 18:00 sul giornale del 20 agosto 2018 - 1299 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXBr