L’anconetano Piero Pierani campione europeo di wakeboard

Ancona 23/08/2018 - All’Idroscalo di Milano l’atleta azzurro batte il numero uno al mondo e conquista l’oro nella categoria veterans

L’anconetano Piero Pierani conquista il gradino più alto del podio ai Campionati europei di Cable wake tenutisi nei giorni scorsi all’Idroscalo di Milano. La precisione delle spettacolari acrobazie a filo d’acqua è valsa all’atleta dorico, alla guida, con Daniele Camilletti, dell'A.s.d. Wakeland di Camerano, la medaglia d’oro nella categoria veterans. Tavola ben ancorata ai piedi, grande equilibrio, salti e rotazioni: un orgoglio anconetano Pierani che, a 47 anni, ha bruciato tutte le fasi della kermesse iridata, fino a sbaragliare, con una esibizione impeccabile, 17 avversari e a scalzare dal gradino più alto del podio il campione del mondo, il francese Raphael Menconi, arrivato terzo. Pierani è stato convocato nella squadra azzurra insieme ad un altro marchigiano, il campione italiano junior e open Leonardo Gatti. “Quando sono salito per la prima volta sulla tavola a 18 anni – racconta Pierani – mi sono subito innamorato del wakeboard, ma mai avrei pensato di raggiungere traguardi così prestigiosi nella scena internazionale”. Pierani si è laureato campione europeo di wakeboard, uno sport freestyle, erede dello sci nautico e vera alternativa estiva allo snowboard, per la seconda volta. La prima, nel 2012, quando vinse l’oro dominando la Wakeboard boat, competizione nella quale gli atleti gareggiano trainati da una barca. All’Idroscalo, invece, ha messo in riga tutti trainato da un apposito impianto. Ventidue i Paesi in gara ai Campionati europei, che hanno anche visto la nazionale italiana conquistare l’argento a squadre.








Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2018 alle 01:19 sul giornale del 23 agosto 2018 - 745 letture

In questo articolo si parla di sport, ancona, articolo, wakeboard

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXHp