Addio a Fabrizio “Kalle” Sabbatini

lutto Ancona 07/11/2018 - Il poker era la sua passione. Si è spento a soli 53 anni dopo una lunga malattia

Il poker era la sua passione, così travolgente da farne una professione: per molti anni aveva gestito una sala dedicata al Texas Holdem all’ex cinema Giometti, alla Baraccola, e negli ultimi tempi lavorava in un circolo ad Osimo. Si è spento a 53 anni, dopo una lunga malattia, Fabrizio Sabbatini, personaggio molto popolare. Per tutti era “Kalle”, così lo chiamavano da ragazzo quando giocava a calcio nel Collemar e poi nella Fiamma e nell’Atletico Ancona, perché era interista e assomigliava a Karl-Heinz Rummenigge. Non era sposato, non aveva figli, ma era circondato da amici. In tanti ricordano la sua simpatia, il suo carattere esuberante, le interminabili serate trascorse al ristorante Strabacco, fino a quando Danilo Tornifoglia, storico gestore del locale, è volato in cielo nel dicembre 2015. Una perdita che lo segnò molto, dopo quelle dei genitori e del fratello Roberto, ex consigliere comunale, morto tanti anni fa in un incidente stradale. “Kalle” ha sempre saputo reagire col sorriso e con grande energia ai dolori e alle difficoltà della vita, legandosi in modo particolare ai due nipoti, a cui voleva un bene immenso. Ex agente di commercio, ha gestito a lungo uno store di abbigliamento alle Palombare, senza mai abbandonare il calcio, il suo primo amore, in qualità di dirigente delle società Fiamma e Atletico. L’altra sua grande passione erano le carte: è stato uno dei primi campioni italiani di Texas Holdem, tanto da inaugurare ad Ancona alcune sale dedicate al poker. Era malato da tempo di diabete e di cuore. Negli ultimi mesi era ricoverato nel reparto di terapia intensiva di Torrette, dove si è spento ieri mattina, tra lo sconforto e l’incredulità degli amici. I funerali si terranno oggi (mercoledì) alle ore 15 nella parrocchia del Ss. Crocifisso agli Archi.





Questo è un articolo pubblicato il 07-11-2018 alle 08:34 sul giornale del 08 novembre 2018 - 3332 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ancona, lutto, cordoglio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZ9F