Visi e Voci: il vino novello e le fave dei morti.

1' di lettura Ancona 12/11/2018 - I servizi della novantasettesima puntata di Visi e Voci in onda il 10 novembre 2018 su Tv Centro Marche. TEMA DELLA PUNTATA: Qualsiasi ricorrenza è l’occasione per riflettere sulla quotidianità, sui ricordi di ieri e sulle speranze di domani.

1 A Porto Recanati una commerciante, vittima di un furto, ha trovato il coraggio di rincorrere i ladri. L’abbiamo incontrata.

2 Il monastero delle suore Passioniste di Ripatransone è in festa per la notizia che presto Suor Addolorata Luciana sarà dichiarata Venerabile. A offuscare la gioia, il rischio che la struttura dove sono rimaste solo 3 suore, possa chiudere.

3 A Castel di lama i cittadini di alcuni quartieri sono in rivolta contro i cattivi odori che provengono dal depuratore. Il problema è vecchio, ma non si trova una soluzione.

4 A Macerata i commercianti sono sul piede di guerra per l’avvio della nuova Ztl, che permette l’ingresso alle auto in centro solo in determinate fasce.

5 Sempre a Macerata abbiamo visitato un antico emporio che vanta 107 anni di storia e che racconta attraverso gli oggetti che espone anche un pezzo del passato del territorio.

6 Questi sono i giorni del vino novello: una bevanda della tradizione che viene prodotta ormai nelle Marche solo da pochissime cantine. Quest’anno la qualità è ottima.

7 Ed in questi giorni la tradizione sbarca anche a tavola con il dolce tipico di questo periodo: le cosiddette fave dei morti.








Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2018 alle 13:21 sul giornale del 13 novembre 2018 - 315 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ciro Montanari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1h5

Leggi gli altri articoli della rubrica Visi e Voci





logoEV