Jesi in Rima: il "Sogno de 'n giocatore"

1' di lettura Ancona 17/11/2018 - Nuova poesia di Marinella Cimarelli per la rubrica Jesi in Rima. Buona lettura!

Na' botta de fortuna ce la vòle

apposta giogo a lotto a più non posso

però quanno non vincio quanto dòle

la carne me se spicciga dall'osso!

Ogni giogada digo è quella bòna

i nummeri l'ho presi dendro ai sogni,

ma l'ambo solo quanno lampa e torna

siguro è più rimesse che guadagni.

Però sci' che facessi 'l colpo secco

tipo che me scappasse la cinguina

mi' moje me faria 'n po' meno becco

perché faria na' vita da Regina

L'amici s'ardunerìa tutti d'attorno

i parenti me verìa sempre a troa'

me fo ' n viaggetto andada e no ritorno

avrà solo da di' : "vallo a cchiappa'!"






Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2018 alle 12:24 sul giornale del 19 novembre 2018 - 960 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesia, poesie, articolo, marinella cimarelli, jesi in rima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1uy

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima